Assemblea Banca Popolare Bari del 29 Aprile 2018

Egregi associati dell'ASSOBPB 

come noto i giorni 28 aprile in prima convocazione ed il 29 in seconda convocazione si terrà l'assemblea annuale della popolare di Bari. L'assemblea è un momento importante dove chi gestisce la banca si presenta ai soci  per rendere conto dell'andamento gestionale che, nel nostro caso, non si può certo dire di soddisfazione vista la distruzione di valore che è stata operata. 

 

Convocazione Assemblea Soci 28/29 Aprile 2018

La ASSOBPB e la PRAESIDIUM di Orvieto, che da tempo hanno attuato sinergie di comportamenti ed azioni per salvaguardare i comuni interessi dei proprietari di Titoli della Banca Popolare di Bari, invitano tutti gli altri Gruppi di Soci  costituiti a contattarci per trovare accordi sostanziali per cercare di modificare la linea di condotta della BPB.

Anche TUTTI i Soci della Banca Popolare di Bari che non fanno parte di nessun Gruppo , volendo, possono contattarci per chiedere come fare ad aiutarci a realizare il nostro scopo.

 

La BPB e i danni fatti in Umbria

Egregi associati ASSOBPB,

da una comunicazione degli Azionisti della CRO (Cassa Risparmio Orvieto acquistata dalla BPBari) rileviamo ulteriori comportamenti a dir poco strani della Dirigenza della BPB.

Premesso che non abbiamo compreso come mai quando si chiama in causa la BPB la risposta venga da chi in essa, salvo errori, non ha alcuna carica.

A noi appare evidente che la salute di un socio di maggioranza, che ha anche l'ambizione di procedere ad una fusione per incorporazione, abbia naturalmente riflessi o positivi o negativi sulla società.

Udite, Udite !

Cari Soci Azionisti e Obbligazionisti,

come potete verificare anche nel mese di gennaio il titolo della Banca popolare di Bari se è rivelato totalmente illiquido pur al prezzo svalutato di € 6,00.

Il giorno 5 sono state vendute la bellezza di  100 azioni per un controvalore di €600,00 a fronte dei molti milioni messi in vendita.

La presa in giro organizzata da CONSOB in collaborazione con le banche popolari prosegue.

Rischio Consulta e niente scambi ecco i pericoli per le Popolari.

 
Sotto le banche popolari sono state piazzate tre bombe a orologeria. Che rischiano di assestare un altro colpo al sistema di questi istituti. Si tratta della
prossima sentenza della Corte costituzionale sulla riforma Renzi, della pesante situazione di illiquidità delle stesse banche determinata anche da
una direttiva della Consob e del momento sempre più delicato che sta coinvolgendo la Banca Popolare di Bari. E c'è un filo invisibile che lega

Atto Dovuto

(FONTE Rosario Murgida – Finanza Report.it)

La Banca Popolare di Bari ha riavviato i preparativi per la trasformazione in

società per azioni. Secondo le ultime indiscrezioni di stampa, l'istituto pugliese avrebbe

ripreso in mano il dossier per modificare la sua struttura azionaria con l'obiettivo di

procedere con il relativo varo tra pochi mesi, per la precisione entro la fine del primo

semestre dell'anno prossimo.

Il dossier è rimasto per mesi nel cassetto a causa degli ostacoli legali che ha dovuto

Ma di cosa stiamo parlando?

La Popolare Bari dovrà consegnare i registri ma i nomi saranno oscurati

LA REPUBBLICA: Di che cosa stiamo parlando

Da più di due anni migliaia di azionisti della Banca Popolare di Bari non riescono a rivendere le loro azioni, per tornare in possesso del capitale investito. Nei mesi scorsi uno di questi azionisti ha chiesto di poter visualizzare i registri delle vendite azionarie della Bpb per verificare se in questi anni sia stato rispettato l'ordine cronologico delle vendite di titoli

Pagine